Fare per Fermare il Declino

Dobbiamo fermare il declino italiano, di cui la crisi finanziaria è solo un’aggravante
446 contenuti / 0 nuovo
Ultimo contenuto
Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
Stop uso del contante per gli affitti

Mi riferisco alla questione di cui al seguente link:

http://www.corriere.it/economia/13_dicembre_12/stabilita-niente-contanti...

Raramente ho visto un provvedimento (per ora emendamento) così stupido e inutilmente vessatorio. Per chi ha in essere affitti in nero non cambierà nulla di nulla, giacché nessuno è così cretino da affittare in nero con pagamenti tracciabili: semplicemente, continuerà a fare come prima. Per chi invece ha un conratto regolare, una copia del medesimo è già depositata all'Agenzia delle Entrate e quindi sono già più che tracciati sia l'ammontare del canone mensile che il valore annuale del contratto. Peraltro, con le recenti normative è diventato obbligatorio inserire nel Mod. 69 anche gli estremi catastali e la rendita dell'immobile.

A cosa diavolo serve, in una situazione siffatta, la tracciabilità dei pagamenti? A complicare ulteriormente la vita della gente? E se uno è un dipendente inserito nei cattivi pagatori o un artigiano protestato (che non possono avere c\c bancari), come fa a pagare? E quei pensionati che hanno solo un libretto di risparmio per farsi accreditare la pensione? E se uno, semplicemente, ha il padrone di casa che abita al piano di sopra, perché deve andare fino in banca per pagarlo con un bonifico?

...sono queste le semplificazioni che ci avevano promesso?

P.S. Pubblico su "altri Temi" anche se si tratta di argomento fiscale perché, innazitutto contesto la proposta politica e non il meccanismo fiscale (che ancora non c'è) e poi, essendo rimasti in pochi, mi sembra inutile il pellegrinaggio per le varie sezioni

Edited by: Giuseppe V. on 15/12/2013 - 10:57
Falcorosso (non verificato)
E come si fa a non essere d
E come si fa a non essere d'accordo con Giuseppe? La solita ipocrisia all'italiana?
Aderente
Offline
Iscritto: 16/09/2012 - 17:01
Veramente l'ipocrisia a

Veramente l'ipocrisia a figlia del PD, dal momento che sono loro ad aver avanzato la proposta!... Documentati prima di scrivere, se proprio vuoi, nessuno però ti obbliga, le solite cavolate!...

Falcorosso (non verificato)
Le solite ed insulse cavolate
Le solite ed insulse cavolate le dici tu quando rispondi....si fa per dire....ai miei interventi! Ma è piu' forte di te....mi sogni anche la notte....
Aderente
Offline
Iscritto: 16/09/2012 - 17:01
Per fortuna la notte non ho

Per fortuna la notte non ho mai incubi..., i miei sogni, per fortuna, sono sempre piuttosto piacevoli! Tu invece una volta tanto cerca di essere coerente, se ne sei capace..., e non evanescente e svicolone, replica al fatto che la proposta del pagamento degli affitti non in contanti è proprio del tuo amato PD!...

Falcorosso (non verificato)
Senti, io non so se l'idea è
Senti, io non so se l'idea è del Pd o meno, ma non mi interessa: se è una cavolata...lo è! Ti voglio raccontae una cosa: nel forum perlulivo.it/forum ho sostenuto per anni critiche feroci, non solo alla sinistra radicale ed alla Cgil tanto da essere attaccato infinite volte da molti forumisti la presenti (...ed è la ragione per cui da qualche mese pur essendo abilitato non intervengo), ma a tutto lo stato maggiore del Pd! Ma l'aria è cambiata in quel Partito, si sta affermando una nuova generazione di politici guidati da Renzi_Civati e lo stesso Cuperlo che fanno ben sperare. In particolare una certa aria liberal....
Aderente
Offline
Iscritto: 09/02/2013 - 23:37
Ma e' legale? In Italia la

Ma e' legale? In Italia la valuta nazionale in contanti non dovrebbe essere sempre accettata?

Questa si aggiunge all'obbligo di registrare un contratto di affitto ogni anno. Siamo tutti presunti colpevoli.

E' anche peggio del limite di 1.000 euro per le transazioni in contanti introdotta dal governo Monti.

 

-d

Aderente
Offline
Iscritto: 16/09/2012 - 17:01
In teoria si, però nella

In teoria si, però nella pratica non funziona così. Viene invocata la tracciabilità dei pagamenti, che ricorda un po' certe fisse marxiste..., ma ha anche una sua utilità. Se nel corso dell'anno effettui spese straordinarie passibili di rimborso fiscale, devi assolutamente pagare con bonifici bancari. Pensa che io lo scorso anno ho sostituito la caldaia del riscaldamento autonomo, ho esibito la fattura quietanzata dall'installatore e le fotocopie dei 4 assegni emessi per il pagamento, il CAAF non me li ha accettati e così, anche se restituiti in 10 anni, ci ho rimesso un po' più di 1.000 euro...

Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Leggo, nell'articolo linkato

Leggo, nell'articolo linkato da Giuseppe, che l'obbligo del contante sugli affitti prevede l'eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Anche questo è un segno di cultura di un certo tipo. Se è pubblico allora è sano, se è privato è sicuramente corrotto. Sappiamo che le cose non sono esattamente così.

Natascia Finotto (non verificato)
mia opinione: questa norma è
mia opinione: questa norma è una vaccata solenne e non ne ho capito lo scopo (per il nero: non lo risolve e resta). Letta è meglio che si dedichi alla sua passione: il subbuteo.
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Secondo me sta iniziando una

Secondo me sta iniziando una gara tra PD e M5S a chi fa le proposte piu' idiote e stupide, senza realizzare che volendo potremmo catalogarle tra le piu' esilaranti (per la serie ridere per non piangerere). Non possono battere Woody Allen, nel finale del "Dittatore dello stato libero di Bananas" ma si stanno impegnando ben bene.

Natascia Finotto (non verificato)
sì, per non parlare del
sì, per non parlare del "cambiamento" consistente in una legge sul finanziamento pubblico ai partiti che sarà operativa nel 2017 (e comunque con diritto di prelievo in ogni caso da parte dello stato per gli inoptati!)! Questi continuano a prenderci per il ..... L'altra sera a Virus è stata esemplare la replica del signore di Cittadella (sempre lui, il mitico Stefano con la barba) proprio su tale legge, che ha dato una lezione di politica vera a quella carfagna dei poveri della Boschi
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Ed ecco Stefano.

Ed ecco Stefano.

«Alt! Voglio che mi si chiami Stefano, solo con il mio nome perché non vogliamo personalismi nel nostro movimento. Siamo un presidio composto al 70% di piccole partite Iva,operai e agricoltori. Non facciamo e non vogliamo fare politica, siamo persone comuni, per cui chiamarci con il cognome non serve. Anche per questo motivo non vogliamo né partiti né sindacati al nostro interno»

 

Natascia Finotto (non verificato)
mizzica, Francesco, sei una
mizzica, Francesco, sei una potenza mediatica, altro che "motore di ricerca"! Dovrebbero inserirti nelle liste nozze (!)
Aderente
Offline
Iscritto: 17/02/2013 - 16:27
mi collego qui sempre più
mi collego qui sempre più raramente ma colgo l'occasione per dire che sono quasi sempre d'accordo con Giuseppe.
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Sempre per la serie "le

Sempre per la serie "le proposte di nuovi balzelli dal PD" e "non c'è limite al peggio" ecco un contributo critico di Andrea Moro, fondatore di FARE: L'iniquo compenso SIAE e le tasse occulte della legge di stabilità.

Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
Ciò che più colpisce è la

Ciò che più colpisce è la totale stupidità della cosa.

L'obbligo di pagamenti tracciabili non è una novità ed era stato inserito già nella fattispecie richiamata da Eugenio, ovvero la 449\97 varata dal primo Governo Prodi sulla detrazione (allora del 41%) per le manutenzioni straordinarie in edlilizia. Ma lì il fine era chiaro: dare un impulso al settore e, al contempo, combattere il nero.

Qui invece manca compeltamente il senso e non vi è parvenza di un'efficacia neppure teorica. L'unico intento ravvisabile sembra il voler complicare (inutilmente) la vita alla gente e, paradossalmente, l'unica efficacia pratica potrebbe essere il fornire un motivo in più a fare il nero. Non fosse altro per scansare un ulteriore scocciatura e limitazione della libertà - senza parlare poi di chi, da protetsato, un c\c non può averlo e dunque o affitta in nero o va sotto i ponti. Ci arriverebbe un bambino, possibile che non ci arrivi il legislatore?

La domanda, come direbbe il buon Lubrano, sorge spontanea: ma chi diavolo abbiamo messo a legiferare

Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Scusate la divagazione me
Scusate la divagazione me perché un "protestato" non potrebbe avere un conto corrente? Ma chi inventa queste regole del kaiser?
Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
Questa non è una regola di
Questa non è una regola di legge. Molto semplicemente, se sei protestato la maggior parte delle banche non ti apre c\c, non ti dà possibilità di emettere assegni e così via
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Capisco non dare il libretto
Capisco non dare il libretto degli assegni (io che non sono protestato ne faccio a meno da 25 anni, perché in CH gli assegni non sanno cosa siano e non servono a nulla) ma un C/C in cui ricevere uno stipendio, fare pagamenti e senza possibilità di andare in rosso dovrebbero darlo a chiunque.
Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
In teoria è così. Ma in

In teoria è così. Ma in Italia, come ben sappiamo, tutto funziona à l'italiana. Dunque non vi è una regola precisa. Qui ci sono alcune informazioni generali:

http://www.conto-corrente.com/guida/protestati.html

Qui invece un forum di consumatori dove un'utente si lamenta per il rifiuto di apertura c\c addirittura per una semplice insolvenza su carta revolving:

http://www.comunitaconsumatori.it/forum/apertura-conto-corrente-negata-p...

Offline
Iscritto: 24/10/2013 - 05:57
Persoonalmente trovo l'uso de
Persoonalmente trovo l'uso de denaro contante,per cifre importanti, non molto comodo,perchè bisogna andare in banca,fare lunghe code allo sportello-il bancomat può essere foriero di rischi- ritirae il contante,rischiare di arselo rubare,etc etc etc.Con l'internet banking,cosa che utilizza anche la mia parente affetta da Sindrome di Down,si può pagare senza difficoltà anche da casa,e se un membro della famiglia non può aprire c/c,c'èsempre un altro membro che può farlo.
Natascia Finotto (non verificato)
ottimo! Quindi confermi che
ottimo! Quindi confermi che la tua parente affetta da Sindrome di Down NON percepisce alcuna indennità di invalidità? Se la percepisce, secondo il tuo rigoroso ragionamento, lo fa illegalmente perchè dimostra di saper badare a se stessa. A questo punto mi piacerebbe conoscerne il nome e il cognome
Aderente
Offline
Iscritto: 08/09/2012 - 11:07
Anch'io non posso che essere

Anch'io non posso che essere d'accordo con Giuseppe. Questa fissa della penalizzazione dei contanti è veramente indicativa del basso QI di certa gente.

Ne parlavo anche ieri sera a cena con alcuni amici, raccogliendo il denaro per il pagamento unitario del conto. Operazione che presto, di questo passo, non si potrà più fare, perché finirà che il contante verrà eliminato e ognuno dovrà fare la fila alla cassa del ristorante con la propria carta di credito, per il pagamento pro-quota.

Il mondo orwelliano si avvicina a grandi passi per merito di questi servi sciocchi.

Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Or che mi sovviene, ricordo

Or che mi sovvien, ricordo che un noto imprenditore e politico, di cui non serve fare il nome e nemmeno il cognome, sia stato condannato per un'evasione milionaria, in via definitiva. E non era certo un'evasione fatta usando contanti.

Una cosa è magari il taglio di capelli in casa fatto da una donna che cerca di arrotondare, ben altro è l'evasione milionaria di chi fa operazioni con l'estero, non tutte perfettamente tracciabili proprio perché estere. La limitazione eccessiva del contante a mio parere colpisce l'evasione di necessità, chi arrotonda per sbarcare il lunario. Poi ci sono anche alcuni (o molti) professionisti ma costoro troverebbero subito un modo per aggirare l'ostacolo (altrimenti che professionisti sarebbero?).

Secondo me basterebbe fare come in UK e rendere esenti da contributi e tasse i bassi redditi, cosi' chi guadagna poco averà piu' contante in tasca, legalmente, senza essere costretto ad evadere. A questo punto una volta eliminati milioni di piccoli casi, ci si puo' concentrare sulle decine di migliaia che causano il maggior danno.

Natascia Finotto (non verificato)
un altro sistema (che può
un altro sistema (che può affiancare quello da te indicato) può essere la deducibilità da parte del privato di tutta una serie di prestazioni ricevute da (la parcella dell'avvocato, il conto dell'idraulico, il costo della badante o della donna di servizio.......)
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
La deducibilità totale non

La deducibilità totale non funziona ed è stato spiegato più volte anche perché nei nostri forum. In ogni caso se nessuno Stato la prevede un motivo ci sarà, a meno di non ipotizzare che gli altri sono scemi e noi gli unici furbi.

Una deducibilità parziale invece potrebbe funzione. Se ne discute qui. Ma funzionerebbe al costo di uno Stato di Polizia che farebbe impallidire anche Orwell.

E ributterebbe ad ogni liberale.

Offline
Iscritto: 24/10/2013 - 05:57
Ad essere onesti il denaro
Ad essere onesti il denaro elettronico è più pratico del contante ,anche se ci sono rischi di clonazione delle carte,e anche negli Stati uniti ,soprattutto fra le persone molto scolarizzate, è diventato molto popolare,proprio perchè risulta più pratico ed è possibile tenere conto con maggior facilità delle spese,cosa che,prelevando i contanti,non è sempre possibile.Ricordiamo che i primi ad avere interesse a tracciare e registrare le nostre spese siamo noi,per fare il bilancio famigliare alla fine del mese e fare qualche considerazione statistica,a meno di non essere di cultura umanistica integrale ed odiare la matematica (materia che,perdonatemi la divagazione, non capisco come non piaccia più delle umanistiche a tanti adulti)
Falcorosso (non verificato)
La "fissa"? E' quella di non
La "fissa"? E' quella di non volere la limitazione dell'uso del contante.....che in genere è quella che hanno le persone dedite, sistematicamente, all'evasione fiscale....naturalmente ci sono delle eccezioni...a partire dai ns forumisti: tutti assolutamente in regola con le tasse.
Aderente
Offline
Iscritto: 08/09/2012 - 11:07
Ah, già dimenticavo l'altra
Ah, già dimenticavo l'altra fissa dei sapientoni: l'evasione fiscale, causa di tutti i mali dell'Umanita'. In effetti, secondo recenti studi, pare che Caino abbia ucciso Abele perché aveva scoperto che evadeva le tasse...
Falcorosso (non verificato)
Ironia divertente....ma non
Ironia divertente....ma non sposta di una virgola l'enorme evasione dei lavoratori autonomi e professionisti! Sicuramente questo non causa tutti mali dell'umanità, ma contribuisce enormemente alla rovina del Paese...anche se mi rendo conto che a queste persone interessa poco....ma almeno non ci venissero a fare la predica!
Natascia Finotto (non verificato)
il male dell'Italia sono le
il male dell'Italia sono le pensioni con il metodo retributivo: cioè prendi ciò che non hai dato. Riguarda, se non ricordo male, circa il 95% dei pensionati attuali (si andrà a regime con il metodo contributivo tra decenni).
Aderente
Offline
Iscritto: 15/11/2013 - 15:29
Hai ragione! Ma non solo di
Hai ragione! Ma non solo di questo! Io credo che se non si tappa il buco della pubblica amministrazione (che aumenta sempre più) è inutile continuare a pagare! La spesa pubblica è il vero problema!
Paolo Salvatore (non verificato)
Falcorosso perché la
Falcorosso perché la definisci una fissa? Non lo è, siamo contrari per motivi logici che ti hanno ampiamente spiegato, ma mi pare che tu non ti sia ancora liberato dalla cultura comunista.
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 01:20
Sulla questione denaro
Sulla questione denaro contante e denaro elettronico, ci sono diversi studi che mettono in relazione come il denaro elettronico venga speso con maggior leggerezza che non il contante, proprio perché a livello psicologico il denaro elettronico appare meno reale del contante. Con una carta di credito si tende a spendere di più che non con le banconote. Se sono in un negozio e ho 300€ nel portafoglio sono più restio a spenderlo tutto perché avrei la sensazione di rimanere senza soldi, se invece ho la carta di credito, ho l'impressione di non aver speso perché nel portafoglio mi rimangono le banconote. Ovviamente con questo non voglio assolutamente denigrare l'uso delle carte di credito o dell'home banking e di tutte le innovazioni inerenti al campo dell'economia elettronica, però occorre appunto non cadere nell'altro estremismo di demonizzare il contante. In america appunto ci sono grandi problemi di quel tipo con gente che è si indebita mediamente molto di più e molto più facilmente con gli istituti delle carte di credito. Ne parlavano a radio 24 giusto qualche settimana fa.
Aderente
Ritratto di francesco.paolo.forti
Offline
Iscritto: 29/07/2012 - 10:08
Vero, ma ci sono due aspetti:

Vero, ma ci sono due aspetti: da un lato il denaro elettronico "contante" come la EC, dall'altro le vere e proprie carte di credito.

Nel primo caso uno paga ed i soldi gli vengono immediatamente tolti dal conto e accreditati sul conto del venditore. Tralasciando il fatto che alcune banche disoneste giocano sulla valuta e accreditano con forte ritardo, il concettoè che in questo modo il denaro corcola subito, quasi come nel contante. E la velocità di circolazione del contante è fondamentale in un'economia moderma. Se vieni pagato subito puoi subito spendere e/o investire.

Nel caso delle carte di credito non è così. I soldi vengono accreditati in media 30 giorni dopo, o comunque a fine mese. I soldi girano piu' lentamente, l'economia rallenta. Nulla sostituisce il contante. Nella stessa giornata una banconota puo' essere usata anche 30 volte, generando affari a catena.

Chi ne chiede l'abolizione o una forte limitazione non capisce un tubo di economia.

Divertente questa storiella, ... è nota e scusate se già la conoscete.

Un turista entra in un albergo e, posando una banconota da 100 euro sul balcone, chiede di vedere le camere. Il proprietario gli dice di scegliere quella che più gli aggrada. Appena il turista è sparito su per le scale, l’albergatore prende i 100 euro, corre dal macellaio e paga il debito che aveva con lui. Il macellaio va di corsa dall’allevatore di maiali, al quale deve 100 euro, e regola il suo debito. L’allevatore corre a pagare la sua fattura presso la cooperativa agricola che gli dà gli alimenti per gli animali. Il direttore della cooperativa si precipita al pub per saldare il suo conto. Il barman dà il biglietto alla prostituta che gli fornisce i suoi servizi a credito da un bel pò. La ragazza, che usa a credito le camere dell’albergo, corre a regolare i conti con l’albergatore. L’albergatore posa il suo biglietto sul balcone dove il turista lo aveva posato. Dopo un pò, il turista scende le scale e annuncia che non ha trovato una camera di suo gusto, per cui riprende i 100 euro e se ne va.

Nessuno ha prodotto nulla, nessuno ha guadagnato, ma nessuno è più in debito e il futuro sembra più promettente. Una banconota da 100 euro ha risolto debiti per 600 euro: esempio divertente di come la circolazione di denaro aiuti l’economia.

Non è stato prodotto valore aggiunto in questo caso e la storiella è un po' tirata ma il concetto è quello giusto. Immaginate che l'albergatore invece di saldare il debito, corra a comprare carne e la paghi in contanti. E che questa catena si propagi finoalla fine non saldando debiti ma permetendo transazioni. Il contante gira velocemente,  i soldi a debito girano lentamente ... e si sbloccano solo quando hai contanti e nuovo credito.

Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
Persoonalmente trovo l'uso de

Persoonalmente trovo l'uso de denaro contante,per cifre importanti, non molto comodo,perchè bisogna andare in banca,fare lunghe code allo sportello

Personalmente trovo l'uso dell'auto, su distanze importanti, molto più comodo del mezzo pubblico o dell'andare a piedi. Anche quel panzone di mio cugino, che mi criticava finché aveva il lavoro a 100 mt da casa, quando la sua ditta ha trasferito la sede a 25 km mi ha dato ragione. Adesso va anche lui al lavoro in auto...

Tuttavia, non mi verrebbe mai in mente di abbligare tutti, per legge, ad andare in auto, ovvero vietare l'uso dei mezzi pubblici o dei piedi privati.

...non so se è chiara la differenza

il denaro elettronico è più pratico del contante ,anche se ci sono rischi di clonazione delle carte,e anche negli Stati uniti ,soprattutto fra le persone molto scolarizzate, è diventato molto popolare

Domandina facile facile, sia per Anisocoro che per Vittorio: vi risulta che negli Usa l'uso del contante sia vietato?

...non so se è chiara la differenza

Natascia Finotto (non verificato)
a Giuseppe e Francesco Paolo:
a Giuseppe e Francesco Paolo: poichè anisoNonsocosa e falcoRouge è conclamato che siano due troll (per la definizione rinvio a Francesco che ha tutti i link del caso), proporrei di evitare di rispondere alle loro "argomentazioni" trollesche. Il loro scopo (per falco rouge non sempre) è provocare per vedere la reazione: possiamo anche starci, ma ad una condizione, cioè che facciano una bella donazione a Fare (possono farla anche da non aderenti) e così almeno pagano il biglietto dello sfogo dello loro frustrazioni
Falcorosso (non verificato)
Natascia ma come si fa a
Natascia ma come si fa a ragionare in questo modo? E' davvero stupefacente! Cioè, in pratica, tu vorresti tante oche giulive (comportamento che tu spesso tieni quando "quoti" affermazioni di questo o di quello) che plaudono a ogni e qualsivoglia affermazione di chi tu decidi dica cose degne di FARE?
Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
No, vabbe', attribuire un

No, vabbe', attribuire un comportamente da "oca giuliva" a Natascia non ci sta proprio.

...l'hai mai letta nella sezione Giustizia (ma anche sul resto, quando ci si mette...)?

Sul discorso del contraddittorio hai ragione, anche perché le provocazioni mi divertono (però le devi poi accettare a tua volta)... Comunque sull'aspetto della donazione ha ragione Natascia al 100%.

...versa qualcosa, Vittorio. Ché il Movimento ne abbisogna ;-))

Natascia Finotto (non verificato)
Giuseppe, io la imporrei come
Giuseppe, io la imporrei come regola: accesso gratuito ai tesserati (già pagano la quota e fanno anche qualche ulteriore donazione), accesso con pagamento agli estranei oppure devono dimostrare di aver fatto una donazione a Fare non inferiore a tot. Altrimenti è sempre la logica dei "pasti gratis" indicata da Francesco. Ecco, iniziamo da qui ad insegnare a lorsignori (cioè i vari parassiti statali/pensionati con il retributivo) il superamento della logica dei "pasti gratis"
Falcorosso (non verificato)
C'è una certa differenza tra
C'è una certa differenza tra usufruire di una pensione retributiva perchè prevista dalle leggi vigenti, ed evadere sistematicamente le tasse (anche solo fittando immobili in nero...la maggior parte direi...) non previsto da alcuna legge e quindi reato...insomma roba da delinquenti.... E visto che ci troviamo, aggiungo....sia tolto il diritto di voto alle elezioni (politiche)ed alla partecipazione ai forums di discussione politiche a chi non è in regole con le tasse....sarebbe sicuramente un deserto....
Staff di Fermare il Declino
Moderatore Forum
Offline
Iscritto: 30/07/2012 - 07:10
.

Allora:

i lavoratori autonomi sono tutti evasori e parcheggiano i Suv in doppia fila

i pensionati sono tutti parassiti perchè prendono la pensione senza aver versato i contributi (tranne Eugenio che ha versato i contributi)

i dipendenti pubblici sono tutti dei fannulloni e vanno a fare la spesa in orario di lavoro

i dipendenti privati hanno tutti un lavoro in nero e non si fanno fare la fattura dall'idraulico

i disoccupati sono tali perché non hanno voglia di lavorare

gli studenti non si salvano perchè sono comunque mantenuti da una delle categorie sopra

(Tutte cose scritte sul forum)

Quindi, se si fa parte di una di queste categorie forse non è il caso di provocare con luoghi comuni sulle altre perché esiste sempre un analogo luogo comune applicabile a noi. Questo non significa ovviamente che queste cose non siano vere in alcuni (o anche molti) casi, ma che la realtà è un po' più complicata e finchè non ne prenderemo atto non fermeremo il declino. 

Falcorosso (non verificato)
Ma la differenza che ho

Ma la differenza che ho evidenziato la cogli??? Chi ha la pensione l'ha avuta in base alle regole, sbagliate o meno! Chi evade, delinque!

Che i lavoratori autonomi evadono in larghissima parte è un dato di fatto! Basta rifarsi ai redditi medi pro capite delle varie professioni....guadagnano tutti MENO dei propri dipendenti!

E comunque, ma com'è che quando Natascia (l'intervento contro anisicoro è di una aggressione allucinante....e tu niente!) provoca non dici niente e quando rispondo io intervieni???

Nel tred del contante io avrei scantonato? Dove? Quando?

Questo non è un modo serio di moderare!

 

Natascia Finotto (non verificato)
amico, vedi di non andare a
amico, vedi di non andare a scrocco e fai la donazione a Fare. A proposito perchè non l'hai fatta? Non sei favorevole anche tu al solo finanziamento privato dei partiti? Hai almeno fatto la donazione al Renzi (io la feci, perchè non ho l'abitudine di andare a scrocco per nessun motivo). Attenzione alle bugie perchè sono cose verificabili e i passi per giungere all'evasione sono anche quelli di andare sempre a scrocco....
Aderente
Ritratto di Claudio Neroni
Offline
Iscritto: 13/11/2012 - 10:52
la donazione è possibile
la donazione è possibile farla in contanti?
Natascia Finotto (non verificato)
si, ma solo se sei tesserato
si, ma solo se sei tesserato (aum aum), per via della tracciabilità interna e comunque solo se con allegato tracciato del dna per permettere una completa verificabilità.......
Aderente
Ritratto di Claudio Neroni
Offline
Iscritto: 13/11/2012 - 10:52
Errata Corrige
Errata Corrige : anche i dipendenti pubblici non si fanno fare la fattura dall'idraulico !
Aderente
Ritratto di Claudio Neroni
Offline
Iscritto: 13/11/2012 - 10:52
e ovviamente ai dipendenti
e ovviamente ai dipendenti pubblici (ladri e parassiti per definizione!).
Staff di Fermare il Declino
Moderatore Forum
Offline
Iscritto: 30/07/2012 - 07:10
.

Natascia e Vittorio, per favore, non facciamo scadere questo thread nell'ennesimo flame. Natascia è una delle persone che più contribuiscono al forum con spunti che si possono condividere o meno, ma sono sempre ben argomentati e originali. A Vittorio, che pure ho ripreso altre volte, va dato atto di essersi molto limitato nei suoi ultimi interventi (ha anche evitato di nominare Renzi :-)) e di aver dato secondo me un buon contributo alla discussione in molti altri thread. In questo del contante si è lasciato un po' andare, ma francamente mi sembra ingiusto definirlo un troll. 

Aderente
Offline
Iscritto: 13/02/2013 - 18:25
Natascia è una delle persone

Natascia è una delle persone che più contribuiscono al forum con spunti che si possono condividere o meno, ma sono sempre ben argomentati e originali.

Quoto (così faccio l'oco giulivo anch'io). Soprattutto, non sono mai scontati e, appunto, portano quel raro dono dell'originalità. Per i luoghi comuni e robe scontate abbiamo già i media nazionali e, francamente, non se ne può più. Io quando vengo su questo forum respiro finalmente un po' d'aria pura

 

P.S x Massimo Vitta: come mai, nel momento in cui mi sono tesserato, mi è sparita la foto che avevo messo sul mio profilo?

Pagine

Accedi o registrati per inserire commenti.